STORIA DELLA NOSTRA PARROCCHIA

  • Print

STORIA DELLA NOSTRA PARROCCHIA

1.3.1958
Con bolla dell'allora Amministratore Apostolico, Mons. Guglielmo Motolese, viene eretta la nuova Parrocchia di S. Lorenzo da Brindisi, con "territorio compreso tra il Viale Venezia (parte destra) dal nuovo Arsenale fino all'incrocio con Via Dante; dall'incrocio con Via Dante con una linea immaginaria diretta sino ai confini di S. Giorgio Jonico e dall'altra parte con i confini della Parrocchia di Talsano"; la Parrocchia viene affidata pleno iure alla Provincia religiosa dei Padri Minori Cappuccini di Puglia. Con altra bolla in pari data l'amministrazione della Parrocchia viene affidata provvisoriamente a Padre Ambrogio, da Giovinazzo.

12.8.1958
In sostituzione di Padre Ambrogio viene nominato amministratore Padre Agatangelo Bisceglie, da Triggiano.

16.7.1959
Viene sottoscritta la Convenzione per l'affidamento della Parrocchia tra S.E. Mons. Motolese ed il Padre Provinciale dei Cappuccini di Puglia, Padre Arcangelo da Barletta.

1.9.1959
P. Agatangelo viene nominato Parroco di San Lorenzo da Brindisi ed il successivo 8 dicembre prende possesso canonico della Parrocchia.

12.1.1960
Viene emanato il decreto del Presidente della Repubblica con cui la nuova Parrocchia viene riconosciuta a tutti gli effetti civil.

1.9.1962

Viene nominato Parroco P. Egidio Indellicato, da Triggiano, che prende possesso canonico alla fine di novembre.

1963
La famiglia Tria-Schiavone dona alla Parrocchia la statua del SS. Crocifisso, opera del cartapestaio leccese, Cav. Pietro Indino, attualmente collocata sulla parete a destra entrando nella chiesa.

8.9.1964
Viene nominato Parroco P. Geremia Massari, da Francavilla Fontana, che prende possesso canonico il successivo 22 dicembre.

1.9.1967
Viene nominato Parroco P. Serafino Sorino, da Rutigliano, che prende possesso il successivo 5 novembre.

30.3/7.4.1968
Ad iniziativa del Parroco P. Serafino Sorino, nella ricorrenza dell'Anno della Fede, indetto da S.S. Papa Paolo VI per celebrare il 19° centenario del martirio dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, viene celebrata in Parrocchia la "Settimana della Fede", nel corso della quale celebra la sua prima messa solenne il novello sacerdote cappuccino P. Corrado Mappa; nel corso della settimana intervengono Mons. Nicola Di Comite, P. Salvatore Discepolo sj, don Franco Ratti, D. Franco Castellana, nonché i laici prof. Domenico Amalfitano, avv. Gregorio Pasanisi, prof. Maria Rambelli, prof. Luigi Lorusso. La settimana viene conclusa con l'intervento dell'Arcivescovo S.E. Mons. Guglielmo Motolese, il quale non lascia passare molto tempo prima di riproporre l'iniziativa a tutta la Chiesa diocesana.

1.9.1972
Viene nominato Parroco P. Severino Ciannella, da Montescaglioso.

24.3.1978
Nel giorno di venerdì santo per la prima volta la statua del SS. Crocifisso viene portata in processione per le vie del quartiere.

6.4.1979
Ha inizio la tradizione di svolgere la Via Crucis con la processione del SS. Crocifisso per le vie della Parrocchia nel giorno del venerdì di passione che precede la domenica delle palme.

1.9.1979
Viene nominato Parroco P. Bonaventura Mossuto, da Montescaglioso, che prende possesso il successivo 1 ottobre.

4.3.1989
Viene dedicata da S.E., Mons. Salvatore De Giorgi, Arcivescovo di Taranto, la nuova Chiesa Parrocchiale, edificata su progetto dell'arch. Filiberto Lembo, mentre la sistemazione interna dell'aula è stata effettuata su progetto dell'arch. Mattia del Prete.

Estate 1989
Viene realizzato l'affresco dell'abside, opera dell'arch. Maurizia Leds, della I Comunità Neocatecumenale S. Carlo Borromeo di Milano

1.9.1989
Per la seconda volta viene nominato Parroco P. Severino Ciannella, da Montescaglioso, il quale prende possesso il successivo 4 ottobre.

Estate 1995
L'arch. Maurizia Leds realizza l'icona raffigurante i Misteri del Rosario, collocata sulla parete a sinistra entrando in chiesa.

11/18.1.1998
E' presente in Parrocchia la Venerata Immagine della Beata Vergine del Santo Rosario di Pompei, con grande concorso di popolo.

13.2.1999
All'età di 86 anni decede P. Vincenzo Capuano da Francavilla Fontana, già cappellano ospedaliero, confessore stimato e ricercato, per molti anni presente nella fraternità dei Cappuccini di S. Lorenzo da Brindisi, amatissimo da tutti i parrocchiani.

7.10.2000
Arrivo in Parrocchia di P. Francesco Monticchio, da Campi Salentina, nominato Parroco il successivo 10 ottobre e che prende possesso il 19 ottobre.

10.07.2003
In questo mese di luglio viene nominato Parroco P. Damiano Comes.


28.06.2006
All’età di 76 anni ritorna alla casa del Padre, Padre Cataldo Giordano. Ordinato il 4 ottobre 1975. Coadiutore nella parrocchia San Lorenzo da Brindisi, cappellano dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto. Amato da tutti i parrocchiani, “in special modo dai gruppi del Cammino Neocatecumenale”, per la sua bontà, affabilità e disponibilità.





























Share